Training di Tantra

Come dicono tutti i grandi saggi da Buddha fino ai maestri di oggi: non credere a niente. Invece prova tutto e fai le tue esperienze.
Quello che sperimenti nel tuo corpo, nella tua mente, lo sai e non c’è più bisogno di crederlo.

Benché la via tantrica si orienti al piacere, non è una passeggiata, ma un cammino passionale verso te stesso che ti catapulta sia nell’inferno che nel paradiso del tuo essere. Attraverso questo percorso di crescita apprendi i metodi per vivere e amare più intensamente. Pian piano liberi la mente dai pensieri ripetitivi ritrovando la tua identità corporea, impari a sciogliere i principali blocchi emozionali e risolvere i conflitti nelle relazioni intime, fino ad accedere alle sfere transpersonali di coscienza, pur restando con i piedi per terra.

La prima metà del training è un percorso personale, per esplorare te stesso come essere corporeo, scoprire anche quei sentimenti che conosci meno, unire la contraddizione corpo-mente (p.e. quando pensi una cosa e poi fai un’altra), trovare delle risposte sulle classiche difficoltà nella relazione uomo-donna; esplorare gli strati sommersi della comunicazione, delle dinamiche affettive e della sessualità. Questa parte del training è piuttosto sistematica, fornisce metodi pratici per stare meglio con te stesso e per avere relazioni soddisfacenti.
Qui usiamo elementi dell’IBP-Counseling, Costellazioni familiari, Sessuologia, Gestalt-Counseling, Bioenergetica, Ristrutturazione linguistica e altre discipline corpo-mente di provenienza occidentale, che vengono integrati con i principi del tantrismo.

La seconda metà del training è dedicata allo sviluppo del piacere, all’esplorazione delle energie sottili e degli stati meditativi che non hanno più bisogno di parole . Qui usiamo preferibilmente un approccio transpersonale, lavoriamo secondo principi paradossali tipici del tantra tradizionale.
La prima metà del percorso è orientata più all’apprendimento e al cambiamento , la seconda metà più all’accettazione e all’essere. Se intendi partecipare a tutto o a gran parte del training, vedrai che le tue esperienze e comprensioni si integreranno in un percorso organico, man mano che proseguirai.

Le parole dei partecipanti

I corsi del training

COVID-19: tutti i corsi si svolgono in modo sicuro e in rispetto delle norme vigenti (D.L. 65 del 18 maggio 2021).

01
Ardore nel cuore
07 ago 2022 - 13 ago 2022
14 ago 2022 - 20 ago 2022
02
Comprendersi nel corpo
22 set 2022 - 25 set 2022
29 set 2022 - 02 ott 2022
03
Intimità e carattere
01 nov 2022 - 05 nov 2022
09 nov 2022 - 13 nov 2022
04
Cerchio delle donne / degli uomini
10 dic 2021 - 13 dic 2021
08 dic 2022 - 11 dic 2022
05
I mostri interiori
08 mar 2022 - 13 mar 2022
28 feb 2023 - 05 mar 2023
07 mar 2023 - 12 mar 2023
06
Le dinamiche di coppia
21 apr 2022 - 25 apr 2022
19 apr 2023 - 23 apr 2023
25 apr 2023 - 29 apr 2023
07
La sessualità consapevole
22 lug 2022 - 29 lug 2022
22 lug 2023 - 29 lug 2023
08
Le energie dei chakra
08 ott 2022 - 15 ott 2022
07 ott 2023 - 14 ott 2023
09
Animus e anima
27 mar 2022 - 02 apr 2022
27 mar 2023 - 02 apr 2023
10
La porta della beatitudine
30 lug 2022 - 06 ago 2022
30 lug 2023 - 06 ago 2023

Domande frequenti sui corsi

Tutta la giornata. Non prendete altri impegni per il periodo del corso, sono assai intensi e le pause servono per riflettere, per dialogare, per condividere con gli altri. Anche se la giornata tipo va dalle 8.00 di mattina fino alle 23.00 circa (con delle pause per i pasti) non si deve temere l'intensità; mettersi in gioco libera moltissima energia, perciò i partecipanti raramente lamentano di stancarsi, anzi rimangono ancora svegli a parlare, a incontrarsi, a massaggiarsi.

Il training è composto da 10 corsi, della durata di 52 giorni complessivi. Lo puoi frequentare in due anni o suddividerlo in un periodo più lungo. I corsi si tengono a Baigno di Camugnano (Bologna), Taleggio (Bergamo), Casole d'Elsa (Siena), Gambulaga (Ferrara) e Pelago (Firenze).

Ti puoi iscrivere a qualunque corso tra i primi quattro (Ardore nel cuore, Comprendersi nel corpo, Intimità e carattere, Cerchio delle donne / degli uomini) senza averne fatti prima altri. Per partecipare invece ai successivi devi aver preso parte ad almeno uno dei primi quattro.

Tutti i corsi sono esperienziali e presuppongono la tua disponibilità a lavorare su te stesso. Rispecchiandoti impari dagli altri partecipanti e loro da te. Rimani sempre padrone della tua crescita personale e apri le porte verso gli strati del sé, in modo compatibile con la tua integrità corpo-mente. Se soffri di patologie cardiovascolari, di disturbi psichici od organici incompatibili con esercizi fisici o con forti emozioni devi evitare di iscriverti.

Al di là degli esercizi e dei contenuti dei singoli corsi, ci sono sempre i cosiddetti “tempi aperti”, momenti dove puoi esporre i tuoi obiettivi, temi, problemi, desideri… Anche se non fanno parte dell’argomento del corso. In modo personale esplorerai ciò che ti sta a cuore e riceverai supporto, analisi, consigli e metodi per risolverlo individualmente.

Il prezzo è inteso a persona e include il 22% di Iva, da pagarsi all’inizio del corso (preferibilmente in contanti, accettiamo anche assegni ma non carta di credito/bancomat) e non rimborsabile nel caso di un tuo ritiro. Se ripeti un corso, puoi partecipare pagando solo la metà, finché ci sono posti disponibili. Al prezzo del corso si aggiunge il costo della pensione completa.
Non ti chiediamo una caparra però esigiamo una tempestiva comunicazione in caso di una tua eventuale disdetta prima dell'inizio del corso.
Dopo l’iscrizione (che avviene compilando il form nella pagina del corso di tuo interesse) riceverai la conferma di partecipazione con indicati orari e indirizzo dell'albergo dove si svolge il corso. Se ti iscrivi come single riceverai la conferma di partecipazione non appena il numero degli iscritti sarà piuttosto bilanciato tra uomini e donne.

Sì. In ogni corso, di solito, circa la metà dei partecipanti sono single.

Si, una donna può partecipare da sola. Diverse donne hanno partecipato a tutto il training da sole, un anno full immersion dedicato a se stesse, alla propria femminilità, al proprio corpo, alle modalità di entrare in relazione, di vivere il piacere, di conoscersi.

Se vivi in una relazione stabile devi valutare tu il motivo principale che ti spinge a venire a un corso. Se vuoi approfondire la relazione con tuo marito / tua moglie conviene partecipare insieme, così condividerete le esperienze, conoscerete meglio i vostri meccanismi di difesa e sperimenterete nuovi modi per entrare in intimità. Questo può solo arricchire il vostro rapporto anche a casa. Se invece siete molto intrappolati in delle strategie distruttive, oppure se passate più tempo insieme di quanto vi fa bene può essere molto utile un periodo di distacco per ritrovare te stesso/a al di fuori della coppia.

Non serve nulla di particolare, il tantra aiuta a vivere più intensamente la "normalità" piuttosto che a fare qualcosa di particolare. La cosa più importante da portare è la volontà di lavorare su se stessi, di mettersi in gioco, di conoscersi fino in fondo. Suggeriamo di avere con sè: una coperta, un cuscino sul quale sedersi comodamente, abiti leggeri che permettono di muoversi liberamente, carta e penna. Forniremo comunque indicazioni più puntuali al momento dell’iscrizione ad ogni singolo corso.

Sì, se ti sembra opportuno fare un corso in un gruppo misto, vieni pure, noi accettiamo gay. Se vuoi fare le esperienze insieme a un altro uomo o a un’altra donna, dovrai portare un/a tuo/a amico/a, perché le persone gay che si iscrivono ai nostri corsi sono ancora poche. Ad ogni modo, di solito solo gli esercizi molto intimi si fanno in coppia, mentre quelli meno imbarazzanti con altri partecipanti del gruppo. Per esempio, tutti gli esercizi di comunicazione, di espressione di emozioni represse, ecc. si possono fare anche con degli sconosciuti, con un uomo come con una donna, con una persona omosessuale o una eterosessuale.

Sì. I nostri libri parlano spesso di "uomo e donna", ma basta cambiare il significato in "donna e donna" o “uomo e uomo”. Ai corsi vengono anche coppie omosessuali, le esperienze essenziali sono umane e non strettamente legate all'orientamento sessuale.

Tendenzialmente, durante i corsi, vengono amplificati i temi che la coppia vive nella realtà attuale, portando in superficie le dinamiche affettive sommerse. Viene semplicemente portato alla coscienza ciò che c'è già. Non viene indotto nulla. Per una coppia potrebbe essere l'apertura, per un'altra il rinsaldare i legami, per una terza l'elaborazione di un conflitto che covano da anni, per un'altra il ritrovo di una nuova intimità.
Aprire la coppia non è necessariamente il contrario del rinsaldare legami esistenti. Questi due potrebbero essere pure complementari.

No, vivere in monogamia o in coppia aperta è una scelta che ogni coppia fa a monte. La coppia aperta non è una tappa obbligatoria sul percorso tantrico. La maggior parte delle coppie che frequentano i nostri corsi preferiscono condividere i momenti intimi e sessuali esclusivamente tra di loro.

Se hai altre curiosità sui corsi, leggi tutte le FAQ.